Logo Azienda Agricola Collelceto Azienda Agricola Collelceto

Collelceto - Filosofia

A Montalcino il Sangiovese Grosso produce vini importanti,

ambasciatori di una singolare zona geografica. Ognuno ha una voce sua, e a suo modo si esprime con autorità. Tuttavia, ci sono modulazioni e timbri diversi; tonalità che variano in rapporto a terreni, microclima e perizia vitivinicola; registri, estensioni ed ampiezze che cambiano in modo sottile da un produttore all'altro.

A Collelceto i terreni sono tanto ricchi da richiedere una lavorazione particolarmente attenta, che consente di ottenere mosti equilibrati e vini di grande concentrazione. Vista l'esposizione a sud-ovest e le caratteristiche climatiche della terra, Elia Palazzesi attua un accurato diradamento dei grappoli, prestando anche molta attenzione all'operazione di sfogliamento, tale da lasciare le foglie che proteggono l'uva dagli intensi raggi del sole e dal vento caldo che qui arriva dal mare, lungo la gola dell'Ombrone. Nelle annate piovose è lo stesso fenomeno naturale a risanare l'aria, impedendo la formazione di muffe nocive.

Per una fermentazione costante e sufficientemente protratta nel tempo, Elia punta su vasche d'acciaio a temperatura controllata. Per l'invecchiamento, invece, predilige botti grandi, ricorrendo tonneaux solo per brevi passaggi. L'idea è sempre di rendere eleganti vini che sono di natura molto grandi e forti. Vini di spiccato carattere e voce armoniosa.

Grappolo di uva Sangiovese Grosso nel vigneto